Continuano i “Laboratori intergenerazionali del gioco”

Andranno avanti fino al 12 aprile le lezioni e partite libere di scacchi, realizzati da U.S. Acli Marche per l’incontro intergenerazionale, nell’ambito dell’azione di rete Marche_active@net

CASTELRAIMONDO (Mc) – Andranno avanti fino al 12 aprile, ogni martedì dalle 16,30 alle 19,30, le attività del progetto “Laboratori intergenerazionali del gioco”. Si tratta di una iniziativa a cui è ancora possibile iscriversi e partecipare gratuitamente. Sono previste lezioni e partite libere di scacchi e dama a Castelraimondo presso la locale scuola in Viale Europa 1.
L’iniziativa è realizzata da U.S. Acli Marche in collaborazione con l’Asd Scacchi La Torre Smeducci, con la delegazione regionale Marche della Federazione Italiana Dama, con l’Istituto comprensivo Strampelli e con l’U.S. Acli provinciale Aps di Macerata.
Il progetto coinvolge cittadini residenti nel territorio dell’Ambito sociale territoriale XVII ossia nei comuni di Castelraimondo, Esanatoglia, Fiuminata, Gagliole, Matelica, Pioraco, San Severino Marche e Sefro.
L’iniziativa viene attuata nell’ambito del progetto Marche_active@net, promosso in rete da Ats 22-capofila, Ats 19, Ats 16, Ats 18, Ats 17, Ats 23 e CSV Marche, con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento politiche della famiglia.
La preiscrizione è obbligatoria contattando il numero telefonico 3442229927.

Un momento dei lavoratori intergenerazionali di scacchi e dama