Al via Time, il progetto fra generazioni, per la memoria di luoghi e mestieri

Sono otto i laboratori proposti dall’Auser Provinciale di Ascoli Piceno insieme a una rete di partner. Si svolgeranno tra febbraio ed aprile, con videoconferenze, workshop e incontri formativi per il dialogo fra giovani, italiani e nuovi residenti e persone anziane. L’iniziativa nasce nell’ambito dell’azione Marche_active@net di cui CSV Marche è partner. Il comunicato di Auser provinciale di Ascoli Piceno.

ASCOLI PICENO – Prendono il via le attività previste in TIME (Territorio Innovazione Multigenerazionalità Esperienza) – AP,azione promossa dall’Auser Provinciale di Ascoli Piceno come capofila, nell’ambito del progetto “Marche_Active@Net al tempo del sisma” volto a promuovere l’invecchiamento attivo e la solidarietà intergenerazionale nei territori di 6Ambiti Territoriali Sociali (ATS), con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento politiche della famiglia.
TIME ha come partner attivi i seguenti soggetti: CPIA (Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti) di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto, UPLEA(Università Itinerante Popolare del Tempo Libero e della Libera Età) di Ascoli Piceno, Auser-Insieme Circolo Piagge 80, Italia Nostra Ascoli, SPI Ascoli Piceno.TIME è un’azione di comunità sviluppata nel territorio di Ascoli Piceno per l’apprendimento intergenerazionale focalizzata sull’area di intervento “Memoria e capacità di saper tramandare la storia dei luoghi e gli antichi mestieri”.
TIME è strutturato in 8 laboratori che si svolgeranno nel periodo febbraio-aprile 2022, articolati in videoconferenze, workshop e incontri formativi per far dialogare giovani,italiani e nuovi residenti, con persone anziane, percorrere insieme la mappatura dei luoghi dell’ascolano, ascoltare e raccontare la memoria delle comunità.I primi quattro incontri di TIME si svolgono in videoconferenza e riguardano la città di Ascoli, le tradizioni del carnevale nel Piceno, i borghi dell’Ascensione ed i prodotti tipici, docenti: Valentina Carradori e Gabriele Vecchioni. I tre laboratori tenuti da Cristina Farnesi si svolgono presso la sede del CPIA e riguardano la fermentazione, la realizzazione della pasta madre e il sapone fatto in casa. L’ultimo appuntamento è una passeggiata organizzata dal Corso UPLEA Ambiente e territorio e dal circolo Piagge 80 con partenza dalla sede del Circolo per una visita al bosco di Piagge, alla chiesa di San Bartolomeo, alla cappella Sgariglia del cimitero e all’eremo di San Marco.

Informazioni dettagliate sugli eventi sono nel pieghevole di progetto qui in download.

Per informazioni: ascolipiceno.auser@marche.cgil.it