InMenteAttiva, con gli studenti l’evento finale del progetto di Auser Fermo

Nell’ambito di Marche_active@net, di cui è partner anche il CSV, un’azione per favorire l’incontro tra generazioni e promuovere un invecchiamento in salute da cittadini autonomi e attivi: il racconto finale dell’esperienza, martedì 26 ottobre all’aula magna dell’Ic Fracassetti di Capodarco

FERMO – Auser Volontariato Fermo ha realizzato, insieme all’Istituto Comprensivo “Fracassetti – Capodarco”, all’Istituto Tecnico Tecnologico “G. e M. Montani”, al Circolo Legambiente Terramare e alla Lega SPI, InMenteAttiva, azione di rete del progetto Marche_Active@Net.
Alla progettazione ha dato un contributo anche la neo costituita Università Popolare di Fermo, come partner aggiunto. Un’azione sul tema del diritto all’apprendimento permanente per tutti e il suo valore per l’invecchiamento attivo, che riguarda tutte le generazioni.

Obiettivi: l’educazione della persona ad una vita autonoma, responsabile socialmente e al pieno esercizio di cittadinanza lungo l’arco della vita; l’apprendimento permanente e la solidarietà tra generazioni ne sono elementi cardine. Si sono svolti incontri all’Orto urbano di Fermo, spazio comunale gestito da Legambiente, momenti di scrittura e danza; gli associati Auser hanno narrato le esperienze fatte che, secondo loro, sono utili per l’invecchiamento Attivo; attraverso sollecitazioni e incipit di brevi scritture, fino ad individuare gli elementi che secondo le/i giovani studenti sono più efficaci per un invecchiamento attivo,

Si sono tenuti laboratori informatici di “digital strategy” all’Iti Montani, perché grazie ai nuovi strumenti digitali si possa dare forma a un racconto condiviso dell’esperienza.

Le comunicazioni degli studenti coinvolti sul tema verranno illustrate e proiettate il 26 ottobre alle ore 9,30 presso l’Aula magna dell’Istituto comprensivo Fracassetti-Capodarco, a Fermo.