“Libertà di movimento” ha fatto tappa a San Severino Marche

L’iniziativa sportiva rientra in “LIDMO – Libertà di movimento”, progetto sostenuto da Marche_active net. Azione di rete per l’invecchiamento attivo e la solidarietà generazionale con attenzione ai territori del sisma 2016. Riceviamo e pubblichiamo da U.S. Acli Marche Aps

SAN SEVERINO MARCHE – In occasione della Settimana europea dello sport si è svolta una camminata sportiva promossa da U.S. Acli Marche Aps con partenza ed arrivo davanti al supermercato Coop Alleanza 3.0 in via Virgilio da San Severino.
Sono stati molti i partecipanti ad una manifestazione organizzata nell’ambito dell’iniziativa “LIDMO – Libertà di movimento” che rientra nelle attività del bando del progetto Marche_active@net – Al tempo del sisma” realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche della famiglia.
Il percorso cittadino attraversato ha permesso ai partecipanti, oltre che tenersi in forma e combattere la vita sedentaria e l’inattività fisica, di ammirare e conoscere meglio le ricchezze storiche, culturali, naturalistiche ed architettoniche di cui San Severino Marche è ricca.
 “LIDMO – Libertà di movimento” è un progetto realizzato nel territorio dell’Ambito sociale territoriale XVII dall’U.S. Acli Marche Aps, in collaborazione con A.S.D. Nordic Walking Green, A.S.D. Scacchi La Torre Smeducci, Avom Odv, Comune di Pioraco ed U.S. Acli provinciale di Macerata.