Home

Il progetto

Promuovere una cultura positiva dell’invecchiamento attivo e del valore dello scambio intergenerazionale, con particolare attenzione alle zone dell’entroterra marchigiano, che più hanno subito le conseguenze del sisma 2016. Aree interessate, già prima del terremoto, da fenomeni di spopolamento, soprattutto da parte dei più giovani, e con una presenza di residenti anziani superiore alla media regionale.

Con questo obiettivo è nato il progetto Marche_active@net, promosso in rete da sei Ambiti territoriali sociali delle province di Ascoli, Fermo e Macerata, con capofila l’Ats 22 – Comune di Ascoli Piceno, e partner il CSV Marche (Centro servizi per il volontariato). Un programma di interventi e azioni progettati molto prima della pandemia, e che l’emergenza sanitaria ha inevitabilmente costretto a ritardare e in parte riorganizzare, nei contenuti e nelle modalità di realizzazione.

Il progetto ha una durata totale di 18 mesi (giu. 2020 – nov. 2021), e punta a coinvolgere complessivamente circa 1000 persone, attraverso le attività previste, gli incontri informativi e di restituzione, che nel tempo saranno via via attuati, compatibilmente con l’andamento dell’emergenza Covid-19.

Molteplici le azioni programmate che vanno essenzialmente in queste direzioni: costruzione di una rete territoriale multi stakeholder (Ats, enti locali, scuole, associazioni ed enti del terzo settore) per facilitare la partecipazione ad iniziative di cittadinanza attiva e volontariato; promozione e realizzazione di percorsi di solidarietà e scambio intergenerazionale, anche attraverso le tecnologie digitali; diffusione di buone pratiche in materia di invecchiamento attivo, anche attraverso sostegno all’ideazione e sperimentazione di iniziative pilota, per rispondere alle fragilità e i bisogni di assistenza degli anziani, che l’emergenza Covid-19 ha ulteriormente acuito. A queste attività si unisce anche una campagna di informazione regionale sull’importanza dell’invecchiamento attivo nelle sue diverse dimensioni, e sulle opportunità e i servizi offerti a livello territoriale.

Il progetto é promosso in rete da: Ats 22 – Comune di Ascoli Piceno (capofila); Ats 19 – Comune di Fermo; Ats 16 – Unione Montana Monti Azzurri San Ginesio; Ats 18 – Unione Montana Marca di Camerino; Ats 17 – Unione Montana Potenza Esino Musone; Ats 23 – Unione Comuni Vallata del Tronto; CSV Marche.
Ed è realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche della famiglia.


Aree d’intervento